Pittura Spugnata

Se è vero che la decorazione della facciata è il biglietto da visita di un’abitazione, è ancor più vero che la decorazione degli interni lo è per chi ci abita. Una tecnica molto utilizzata per la decorazione degli interni è la pittura spugnata. Vediamo di cosa si tratta!

Pittura Spugnata: un effetto davvero suggestivo!

pittura spugnataLa spugnatura dei muri è una tecnica di decorazione di interni, o esterni, capace di dare nuova vita allo spazio abitativo, sfruttando suggestive tonalità e giochi di luce. Il trucco per ottenere ottimi risultati è quello di essere rapidi: mai aspettare che il primo strato di vernice si sia asciugato.

Ritoccare in un secondo momento può addirittura rovinare l’intero lavoro; di conseguenza, è sempre bene assicurarsi subito che il risultato sia quello desiderato! Principalmente, esistono due tecniche che danno come risultato finale l’effetto spugnato: la tecnica a mettere e la tecnica a togliere. Vediamo più nel dettaglio di cosa parliamo.

 

Pittura a mettere: la pittura spugnata più semplice e rapida

La tecnica a mettere permette di ottenere decorazioni molto decise e dai bordi nitidi, con porosità che varia a seconda della spugna utilizzata e che rimane ben visibile anche a pittura asciutta.

Semplicemente, per procedere con la spugnatura dei muri sfruttando questa tecnica, si dovrà picchiettare la spugna sul muro, stando bene attenti a non inzupparla troppo di vernice per evitare quel triste e antiestetico risultato ‘colato’.

Questo tipo di effetto spugnato è l’ideale per spazi dedicati al gioco e all’accoglienza degli ospiti, meglio ancora se caratterizzato da colori vivaci e contrasti molto incisivi.

 

Pittura a togliere: la pittura spugnata più elegante e di classe

spugnatura muriSe invece gli ambienti da decorare devono adattarsi a un arredamento più classico ed elegante, o semplicemente si vuole un effetto spugnato più tenue e rilassante, si dovrebbe senza dubbio optare per la tecnica a togliere, che consiste nel dipingere completamente la parete con un colore tenue di fondo e con un colore più carico in superficie.

In seguito, con un adatto solvente e una spugna, la vernice superiore verrà ‘spugnata in negativo’, ossia rimossa, ottenendo quindi, più che una spugnatura, una vera e propria sfumatura, un effetto davvero di classe.

Imbianchino Roma: specialisti nella spugnatura dei muri

Entrambe queste tecniche sanno creare ambienti unici e suggestivi regalando magiche emozioni, ma per assicurarsi un risultato impeccabile meglio affidarsi a mani esperte, come quelle del team di Imbianchino Roma.

Contattaci per un preventivo gratuito e senza impegno!